Chi sono
Sono un medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia ed esercito la mia attività ad Avezzano (Aq), presso lo studio medico e fisioterapico Medilab e presso la clinica Di Lorenzo; a Roma (presso la clinica Quisisana); a L' Aquila (Villa Letizia); ad Ascoli (clinica San Marco). Mi sono laureato nel 2006 presso l`Università degli studi dell`Aquila e mi sono iscritto l`anno successivo all`ordine dei medici del capoluogo abruzzese. Nel 2012 mi sono specializzato In Ortopedia e Traumatologia.
Mi aggiorno continuamente sulle ultime tecniche relative alla chirurgia ortopedica mininvasiva del piede e del ginocchio, impegnandomi sempre con dedizione e professionalità. Dal 2006 lavoro assiduamente nell`equipe del dottor Alessandro Caprio, specialista ortopedico, con il quale dal 2012 abbiamo effettuato insieme circa 600 interventi chirurgici all`anno presso le sopracitate cliniche convenzionate e private.
Specializzazioni
Artroscopia
Mi sono specializzato in questo intervento chirurgico minimamente invasivo, che viene eseguito per diagnosticare e curare i disturbi a carico delle articolazioni. L'intervento prevede l`utilizzo di uno strumento particolare, chiamato artroscopio, inserito nella cosiddetta cavità articolare attraverso una piccola (massimo un centimetro) incisione cutanea.
Le articolazioni più sottoposte ad artroscopia sono le più importanti del corpo: ginocchio, spalla, caviglia. Grazie alla sua minima invasività, l`artroscopia è considerata un esempio di chirurgia `a cielo chiuso`, da contrapporsi alla classica (più invasiva e rischiosa) chirurgia `a cielo aperto`.
Le condizioni patologiche che si possono curare in artroscopia sono: artrosi o osteoartrosi; sinoviti; rottura di legamenti, tendini e menischi.
Chirurgia mini-invasiva alluce valgo
Sono state recentemente introdotte delle tecniche chirurgiche innovative per curare il valgismo dell'alluce e le altre deformità delle dita e dei metatarsi, basate sull'uso di strumenti appositi (frese e piccoli bisturi) insieme a quelli tradizionali, che consentono di eseguire delle correzioni ottimali della deformità con incisioni cutanee minime.
I vantaggi: si riducono le incisioni (e conseguentemente le cicatrici sono minori), la guarigione è più rapida, i dolori e gli edemi sono inferiori, consentendo una ripresa migliore del paziente, che sopporta psicologicamente meglio l`intervento. Queste nuove tecniche, dette `mini-invasive miste`, nascono dall`uso della chirurgia c.d. `percutanea` insieme alla tecnica tradizionale `a cielo aperto`.
Chirugia protesica del ginocchio
La causa più comune di dolore al ginocchio cronico e di riduzione della sua funzione è l'artrosi. Anche se ci sono molti tipi di artrosi, quelli che più comunemente causano dolore al ginocchio sono: l`osteartrosi cronica senile, l`artrite reumatoide e l`artrosi post- traumatica.
Ci sono diversi motivi per cui il medico può raccomandare un intervento chirurgico di protesi: ginocchio flesso, dolore grave mentre si è in attività, dolore moderato o grave mentre si è a riposo, infiammazione cronica, deformità del ginocchio.
Non esiste un`età assoluta o limitazioni di peso per la chirurgia di protesi del ginocchio anche se è bene ricordare che questi impianti non durano in eterno (in media 15 anni) e che il peso eccessivo del vostro corpo può essere la causa di una minore longevità della vostra protesi.
Infiltrazioni intrarticolari di Acido Ialuronico e P.R.P (Platelet-Rich Plasma)
Le infiltrazioni di acido ialuronico sono utilizzate nel trattamento conservativo dell'artrosi. Questa tecnica, denominata anche viscosupplementazione, fu sperimentata per la prima volta all'inizio degli anni '70 del secolo scorso, e prevede l'iniezione intra-articolare di sodio ialuronato. Da allora, studi internazionali e ampie casistiche hanno confermato l'efficacia delle infiltrazioni di acido ialuronico, soprattutto nel trattamento della gonartrosi (artrosi del ginocchio) e della coxoartrosi (artrosi dell'anca).
L'acido ialuronico è un polisaccaride, formato dal ripetersi di un disaccaride costituito da N-acetilglucosamina ed acido glicuronico, con elevato peso molecolare (4-6 milioni di dalton) ed alta viscosità. Prodotto dai sinoviociti di tipo B (le cellule della sinovia), l'acido ialuronico è un componente importante del liquido sinoviale, dove contribuisce a lubrificare l'articolazione e ad attutire gli stress meccanici (funzione lubrificante ed ammortizzante). Inoltre, protegge la cartilagine dalla penetrazione di cellule infiammatorie e dagli enzimi litici che la degradano.
Nei pazienti affetti da artrosi è possibile osservare - tra l'altro - anche una diminuzione delle proprietà viscoelastiche del liquido sinoviale, associata ad una riduzione della sintesi e del peso molecolare dell'acido ialuronico intra-articolare. Da qui, il razionale d'uso delle infiltrazioni di acido ialuronico direttamente nell'articolazione artrosica, alle quali vengono ascritti benefici come:
  • attenuazione del dolore, miglioramento della mobilità articolare e prevenzione del degrado cartilagineo con miglioramento delle attività di vita quotidiana
  • effetto antinfiammatorio, con riduzione del versamento intra-articolare
  • ricostruzione dello strato amorfo superficiale della cartilagine
  • aumento della densità dei condrociti (cellule della cartilagine)

P.R.P (Platelet-Rich Plasma)
Negli ultimi anni si sono sempre più sviluppati ed approfonditi gli studi sui fattori di crescita. Le nuove scoperte e la conoscenza dell'importanza e del ruolo di questi fattori ha creato un crescente interesse per un loro possibile utilizzo terapeutico. Il termine `fattore di crescita` (spesso usato nella forma inglese `growth factor` - G.F.- o con il termine generico di `ormone della crescita`) si riferisce a proteine capaci di stimolare la proliferazione e la differenziazione cellulare.
Il Platelet-Rich Plasma, plasma arricchito in piastrine comunemente indicato con l'acronimo P.R.P., è un prodotto di derivazione ematica studiato da numerosi anni in diverse branche della medicina, il cui razionale d'uso risiede nel fatto che le piastrine, di cui è ricco il P.R.P., rilasciano numerose sostanze che promuovono la riparazione tissutale e influenzano il comportamento di altre cellule modulando l'infiammazione e la neoformazione di vasi sanguigni. Le piastrine infatti giocano un ruolo fondamentale nel mediare la guarigione del tessuto danneggiato grazie alla capacità di liberare fattori di crescita, tra i quali il PDGF, il TGF ß, il VEGF, l'IGF-1, l'FGF, e l'EGF. I granuli contenuti nelle piastrine sono anche una fonte di `citochine`, `chemochine` e molte altre proteine variamente coinvolte nello stimolare proliferazione e maturazione cellulare, nel modulare l'infiammazione e attivare altre cellule regolando l'omeostasi tissutale ed i processi rigenerativi.
Ecografia Muscoloscheletrica
Nell'ambito della Terapia del dolore, Servizio di Ecografia Muscoloscheletrica a scopo diagnostico e come guida infiltrativa per patologie dolorose muscolo scheletriche. Le procedure iniettive di articolazioni e tessuti molli sono strumenti molto preziosi per la gestione diagnostica e terapeutica del paziente nell'ambito della patologia muscoloscheletrica.
L'Ecografia consente una visione real-time della struttura da infiltrare, dell'ago e della soluzione iniettata con una maggiore accuratezza rispetto alle procedure iniettive non guidate.
Le indicazioni per le procedure iniettive di articolazioni e tessuti molli possono essere raggruppate in diagnostiche e terapeutiche. Alcune procedure infiltrative e/o evacuative vengono eseguite con il solo fine diagnostico, mentre altre vengono eseguite con il solo fine terapeutico. Infine, altre procedure hanno sia fine diagnostico che terapeutico.

Utilizzo diagnostico
L'infiltrazione con anestetico locale può essere un valido aiuto per stabilire se una determinata struttura generi dolore. Per esempio, un miglioramento di oltre il 50% del livello di dolore indica che verosimilmente la struttura è la principale causa di dolore (responsabile di più della metà della sintomatologia algica)

Analisi del liquido sinoviale/bursale
L'aspirazione di liquido sinoviale o bursale può permettere di ottenere importanti informazioni diagnostiche.

Utilizzo terapeutico
Le procedure iniettive di articolazioni e tessuti molli - incluse iniezioni di borse, tendini, inserzioni tendinee e muscoli hanno rilevanti effetti benefici. Questi benefici includono la possibilità di eseguire aspirazione di versamento, somministrazione di cortisone o di anestetici locali, la viscosupplementazione di articolazioni artrosiche, lavaggi articolari del ginocchio, parziale distensione articolare per le spalle capsulitiche e, più recentemente, iniezione di concentrati di plasma autologo.

Esempio indicativo, non esaustivo, di Ecografia Muscoloscheletrica e di Terapia Infiltrativa a scopo antalgico:
  • Spalla (sd da conflitto, lesione di cuffia, periartrite scapoloomerale, Borsite)
  • Gomito (Epicondiliti, epitrocleiti, Versamenti Articolari, Borsiti)
  • Polso/Mano (Tendiniti, Sd del Tunnel carpale, M. di De Quervain, Cisti, Artrosi/Artrite, dito a scatto)
  • Anca (Versamento Articolazione Coxofemorale, Artrite, Sinovite, Tendiniti, Borsiti)
  • Ginocchio (Artrosi, versamento articolare, Borsite, Tendinopatia, Cisti di Baker)
  • Caviglia/Piede (Artrosi, versamento Articolare, Tendinite, Tendinopatia T. d'achille, Fascite plantare)
  • Articolazione sacroiliaca (Sacroileite)
  • Articolazioni zigoapofisarie della colonna Vertebrale (Sd Faccettale-facet Syndrome)
Mission
Da sempre, i principi ispiratori che guidano la mia attività professionale sono l'attenzione al paziente, la salute e il benessere della persona intesa nella sua completezza. Adoperandomi innanzitutto al fine di identificare la patologia, la sua gravità ed i possibili rimedi, prediligo altresì analizzare e considerare adeguatamente il vissuto del paziente, le sue opinioni, le sue patologie acute o croniche spesso derivanti da un evento post traumatico misconosciuto.
Questo modus operandi mi permette non solo di fornire le giuste risposte alle diverse problematiche ma anche di offrire le indicazioni e il supporto necessari ad affrontare e risolvere le stesse, secondo un appropriato e condiviso indirizzo terapeutico. Oltre a trasmettere fiducia e professionalità, infatti, miro a fornire, con spiegazioni comprensibili, un`esaustiva informazione ed un`adeguata conoscenza della patologia riscontrata, migliorando, in tal modo, la prognosi complessiva della condizione.
Così motivata, la persona viene chiamata a partecipare attivamente alla scelta della strategia di trattamento, calibrata tenendo anche conto del suo modus vivendi e delle sue preferenze, in modo da consentirle sia di acquisire consapevolezza circa il percorso di guarigione sia di essere pienamente soddisfatta della terapia e del medico.
Gallery
ALLUCE VALGO
ALLUCE VALGO
FRATTURA ARTICOLARE POLSO TRATTATA CON PLACCA ANATOMICA
Vai alla Gallery
FORMETRIC 4D - Analisi della colonna
La tecnologia 4D per l`analisi della colonna vertebrale e della postura rappresenta il top della nostra gamma di prodotti. Permette di effettuare tutte le analisi consentite dai sistemi Formetric con ricostruzione della colonna vertebrale e può acquisire sequenze di immagini, elaborando automaticamente valori medi, con durata delle sequenze di rilevamento anche superiore a 1 minuto per analisi posturali e studi funzionali nei quali si acquisiscono fino a 24 immagini al secondo.
Questa tecnologia è oggetto di continui perfezionamenti che consentiranno in futuro di accedere a nuovi campi d`impiego, come ad esempio l`analisi del piede e della deambulazione, la misurazione della forza muscolare, la progettazione computerizzata di ausili per la rieducazione sensomotoria.
Indicazioni cliniche classiche: scoliosi, atteggiamenti scoliotici, inclinazione del bacino, torsione del bacino, sintomatologie dolorose, deficit posturali, blocchi (articolazione sacroiliaca, rachide toracico, rachide lombare), DCM (disfunzioni cranio mandibolari), paramorfismi degli arti inferiori, deformazioni e malposizioni del piede, ortesi convenzionali, terapia con ortesi propriocettive, studi funzionali.
Contattaci
Dichiaro di aver letto e di accettare i termini e le condizioni